Che cos’è la compensazione della pressione?

Gli impianti di irrigazione a goccia applicano l’acqua alle piante a portate molto basse. Ciò minimizza le perdite per evaporazione e limita l’acqua alla zona radicale della pianta, dove serve veramente.

La compensazione della pressione è un termine usato per descrivere un emettitore che mantiene la stessa uscita a varie pressioni di ingresso dell’acqua. Pertanto, questi emettitori compensano il terreno irregolare, la lunghezza del tubo di alimentazione e i flussi di ingresso variabili.

DEVI PROGETTARE IL TUO IMPIANTO DI IRRIGAZIONE? Scopri il nostro TOOL GRATUITO e risparmiati tempo e calcoli noiosi! VAI AL TOOL

I gocciolatori auto compensanti assicurano che ogni pianta del sistema di irrigazione riceva la stessa identica quantità di acqua e fertilizzante, indipendentemente dalla posizione, per una crescita uniforme e di alta qualità su qualsiasi topografia.

Ecco alcuni motivi per cui è consigliabile utilizzare gocciolatori a compensazione di pressione rispetto a gocciolatori che non compensano la pressione fluttuante:

  • Se le colture si trovano su terreni in pendenza o irregolari, questi gocciolatori evitano che si verifichino sovra-irrigazione e sotto-irrigazione nelle aree inferiori e superiori dell’impianto.
  • Se si desidera una distribuzione di acqua più accurata e uniforme tra tutte le piante.
  • Se si desidera una crescita sana delle piante e in modo uniforme
  • Per una migliore qualità, quantità e uniformità delle colture utilizzando meno risorse.

I vantaggi dei gocciolatori a compensazione di pressione

I gocciolatori a compensazione di pressione facilitano un’irrigazione più controllata, poiché ogni gocciolatore emette una portata prestabilita (ad es. 2 litri all’ora), consentendo di calcolare facilmente l’acqua emessa per un certo periodo di tempo.

Ciò garantisce un’irrigazione più efficiente, riducendo il rischio di un’eccessiva o insufficiente portata d’acqua all’impianto.

Un emettitore di gocce non auto compensante avrà flussi di uscita variabili a pressioni di ingresso variabili. Pertanto, il flusso varierà lungo il terreno irregolare e ogni gocciolatore potrà emettere una diversa quantità di acqua a seconda della sua posizione sulla linea di alimentazione.

La pressione lungo una linea di gocciolatori può variare a causa della pendenza del terreno e della lunghezza del tubo di alimentazione.

Se un sistema di irrigazione è installato su un pendio, ci sarà una pressione dell’acqua più alta nella parte inferiore della pendenza rispetto alla parte superiore, e gocciolatori non compensati nella parte inferiore emetteranno più acqua rispetto a quelli nella parte superiore.

I gocciolatori a compensazione di pressione emetteranno la stessa quantità di acqua lungo il pendio, garantendo un’irrigazione più uniforme su terreni irregolari.

Devi progettare il tuo impianto di irrigazione? Scopri il nostro tool gratuito e risparmiati tempo e calcoli noiosi! VAI AL TOOL VAI AL TOOL <https://content.sabspa.com/it/un-tool-per-la-progettazione-di-impianti-di-irrigazione>